Blog

Treviso, città “picta”

Lo sapevate che a Treviso ci sono più di 100 edifici affrescati ?

Treviso, in passato, era chiamata città “picta”, la città dipinta, per i bellissimi e numerosi affreschi che decoravano le facciate dei suoi palazzi.
Passeggiando in tutta tranquillità, potete vedere ancora oggi molti affreschi di epoca gotica e rinascimentale.
A volte si tratta di semplici disegni che ricordano la tessitura dei mattoni, per abbellire l’aspetto dei materiali poveri, ma spesso riproducono finte tappezzerie e fiori stilizzati, cariatidi in figura di uomo, simulazioni di statue scolpite in finte nicchie. Fino a rappresentare, in pieno Rinascimento, delle vere e proprie scene e narrazioni.

Per salvaguardare questo importante patrimonio è prevista la costruzione di una nuova cartografia della città affrescata, tenendo conto delle diverse fasi storiche.
La Fondazione Benetton Studi Ricerche si fa carico di un nuovo approfondito studio, affidato a giovani studiosi, con l’obiettivo di salvare questo importante patrimonio per tramandarlo alle nuove generazioni.

Quale città europea racconta meglio di Treviso l’intero sviluppo nei secoli di questa particolare forma d’arte ?

 Battistero Duomo

 

Piazza Duomo

 

Piazza Duomo

 

 

Ca' da Noal -  Casa Robegan

Ca' da Noal -  Casa Robegan

Via Ferrarese (Pescheria)

Loggia dei Cavalieri

Loggia dei Cavalieri

Via Santa Margherita

 

 

1 Comment

  1. […] Treviso, Battistero Duomo […]

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *